feed

feed

Informati sulle assicurazioni tradizionali e su quelle online

assicurazione auto storiche Agevolazioni e vantaggi per le auto storiche

La legge italiana dà ai possessori di auto d’epoca alcuni importanti vantaggi dal punto di vista fiscale, fornendo alcune agevolazioni per favorire il mantenimento in circolazione dei modelli più datati e storicamente rilevanti.

Attualmente, le auto storiche non pagano il bollo e si beneficiano di tariffe più vantaggiose per quel che riguarda la polizza Rca, obbligatoria per circolare sulle strade pubbliche italiane. Continua a leggere: Agevolazioni e vantaggi per le auto storiche

you soluzioni Unipol You Soluzioni, le polizze offerte da Unipol Assicurazioni

L’Unipol Assicurazioni offre un’ampia offerta di prodotti chiamata You Soluzioni.

Si tratta delle proposte assicurative valide per il 2013, polizze personalizzate e personalizzabili, a misura di cliente, che offrono sicurezza per tutte le evenienze della normale vita quotidiana.

Il gruppo You Soluzioni copre ben 5 aree di garanzia corrispondenti ad altrettanti comparti della vita quotidiana:

Continua a leggere: You Soluzioni, le polizze offerte da Unipol Assicurazioni

chip assicurazione auto Addio tagliando, è arrivato il chip

Finalmente anche per noi italiani è arrivato il momento di dire addio al tagliando: entro due anni, infatti, gli automobilisti dovranno abbandonare il tagliando cartaceo rilasciato dalla polizza assicurativa, e passare al futuristico chip.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la funzione di quest’ultimo non consisterà solo in un mettersi al passo coi tempi, abbandonando una volta per tutte le scartoffie cartacee; il chip, infatti, sarà adottato anche in funzione antitruffa.

E’ ufficialmente il vigore dal 18 ottobre, ma le compagnie assicurative avranno due anni di tempo (fino alla fine del 2015) per adattarsi alla novità.

Continua a leggere: Addio tagliando, è arrivato il chip

milano assicurazioni sai Anche Milano Assicurazioni entra in UnipolSai

Milano Assicurazioni entra in UnipolSai, il progetto di integrazione che vede protagoniste anche Unipol, Premafin e FonSai. A decidere in tal senso è stata l’assemblea che ha riunito gli azionisti della compagnia assicurativa, con un risultato pari al 97,82% del capitale presente, (ovvero il 33,15% dell’intero capitale), mentre l’1,21% del capitale presente ha deciso di pronunciarsi contro l’ipotesi e lo 0,95% di astenersi.

Un risultato che era comunque da considerarsi abbastanza scontato dopo che Unipol, nel corso della scorsa estate, aveva proceduto al riacquisto del 26,55% del capitale e con il quale si avvia a conclusione la serie delle assemblee che erano previste per l’approvazione della fusione. Continua a leggere: Anche Milano Assicurazioni entra in UnipolSai

sciatore sci assciurazione Assicurazione sciatori, gli europei e la neve

Sciare è uno dei passatempi preferiti degli europei durante il periodo invernale, nonostante i rischi che questo sport tanto affascinante quanto pericoloso, nasconde.

Secondo un recente sondaggio tra coloro che durante il periodo invernale scelgono di trascorrere del tempo sulle piste da sci, il numero di persone che ha l’abitudine di assicurarsi contro gli infortuni subiti sulle piste è in costante aumento anche se la loro percentuale è ancora piuttosto bassa; le compagnie assicurative stanno proponendo sempre più spesso delle polizze su misura per gli sportivi occasionali, che pur non essendo professionisti si cimentano in discese a tutta velocità finendo spesso per incorrere in gravi problemi che compromettono del tutto, o quasi, il resto della vacanza. Continua a leggere: Assicurazione sciatori, gli europei e la neve

sarafree sara assicurazioni SaraFree, la prima assicurazione a Km

L’assicurazione sulla copertura relativa alla responsabilità civile (RCA) è senza dubbio uno dei costi più importanti per chi possiede un’automobile.

La polizza SaraFree, prima in assoluto nel suo genere, dà la possibilità di pagare in base all’effettivo chilometraggio percorso, arrivando a dimezzare il costo della RCA.

Le altre polizze si basano quasi esclusivamente su classi di merito, calcolate sul numero di incidenti provocati dall’assicurato e sulla cilindrata e sui kilowatt della vettura, premiando i consumatori più prudenti e chi possiede auto di minore potenza. Quindi, per le compagnie assicurative è indifferente la quantità di chilometri percorsi dall’assicurato. Continua a leggere: SaraFree, la prima assicurazione a Km